Castello Luna


Informazioni

Eretto per volere di Guglielmo Peralta, Conte di Caltabellotta, intorno al 1380, il Castello Luna porta il nome della famiglia che lo possedette dal 1400 in poi, in seguito al matrimonio di Margherita Peralta con il conte Artale Luna.In seguito, la proprietà passò a Sigismondo Luna che lo possedette fino al 1519, anno in cui si concluse quello che è passato alla storia come il "caso di Sciacca".Dopo il 1529, l'imperatore Carlo V avocò alla corona il castello con il nome di Castello Nuovo, per distinguerlo dal preesistente Castello dei Perollo, dal quale dista poco meno di 200 mt. Il poderoso castello, fortezza e dimora allo stesso tempo, era difeso da diverse mura perimetrali, munite di torri sporgenti, rivestite agli spigoli di blocchi tufacei squadrati che contribuivano a dare un aspetto imponente al castello, al quale si accedeva attraverso un ponte levatoio che, da nord-ovest, introduceva in un vasto cortile.L'arco di ingresso recava in alto lo stemma dei Peralta e la porta era difesa dalla torre maestra, che rimase integra sino a quando un violento terremoto non la rovinò parzialmente (la completa demolizione di questa torre avvenne invece ad opera del Comune nel 1867).

Informazioni aggiuntive

Contatto

Via Castello
Sciacca, Agrigento, Sicilia 92019
Italia

Ottieni direzioni

Sei il proprietario di questa attività?


Aggiungi ai preferiti
Aggiungi ai preferiti